Area del Sostegno: L’ospitalità

La Fondazione “Roberta Lanzino”  avvia la sua attività di volontariato rivolta alle donne e ai minori vittime di violenza di genere, nel luglio  del 1989, data della sua fondazione.  
La struttura di ospitalità è stata  realizzata con fondi POR della regione Calabria, su suolo concesso in comodato dal Comune in cui sorge.  Nel contempo sono state   avviate anche  le pratiche burocratiche di riconoscimento della struttura e si è e ottenuto dalla Regione Calabria   in data 27/02/2006  il riconoscimento come Centro di accoglienza polivalente e in data  05/08/2014  l’autorizzazione al funzionamento. Ad oggi (Gennaio 2019) si è ancora in attesa dell’accreditamento per la retta spettante per ciascuna ospite e per ciascun minore.
La Fondazione ha completato  la struttura (Tinteggiatura pareti - Arredo camere; Biancheria da letto, da cucina; da bagno;; Arredo Sala  convegni e Sala proiezione;  Arredo sala Audizione protetta; Arredo Giocheria; Arredo Biblioteca  ecc )  utilizzando i fondi derivati da Progetti approvati ministeriali e regionali, (dunque grazie alla sua capacità  progettuale) e coinvolgendo la società civile nella condivisione ideologica alla mission.
La Fondazione inoltre ha sviluppato tutta una serie di relazioni con le strutture istituzionalmente deputate  a dare risposta alle domande delle donne vittime di violenza e con le amministrazioni comunali di riferimento, con cui  stipula, al bisogno, convenzioni, protocolli, patti di intesa procedurali.
 
LA CASA RIFUGIO “Roberta Lanzino”

 

ENTE GESTORE Fondazione “Roberta Lanzino” ONLUS
TIPOLOGIA Casa Rifugio per  l’ospitalità notturna e diurna donne in difficoltà per violenza sessista  con o senza minori
CAPIENZA DELLA STRUTTURA

Due appartamenti tra loro indipendenti:

Appartamento: "L’ORIZZONTE" - N°10  utenti

Appartamento: "LA BUSSOLA" - N°10 utenti

DESTINATARI Nuclei monoparentali (mamma e bambini) e/o Donne sole  in condizione di fragilità sociale per grave maltrattamento e violenza sessista
AUTORIZZAZIONE D.D.S. della Regione Calabria del 05/08/2014  n° 9699
ACCREDITAMENTO Dicembre 2014
RAGGIUNGIBILITÀ Ottima
ÉQUIPE Presidente; Direttore Generale; Amministratore; Personale volontario e non  di formazione pedagogica e sociologica che collabora nella gestione dell’ambiente educativo e alle attività comunitarie
ATTIVITÀ DI FORMAZIONE INTERNA 3 tipologie di formazione: gestionale, psicologica, di supervisione
DESCRIZIONE DEGLI APPARTAMENTI Ciascun appartamento, indipendente e collegato alla scala con porte tagliafuoco e ad uscita d'emergenza, occupa una superficie di oltre mq.300, così suddivisa: cucina/pranzo /soggiorno, cinque ampie camere con arredamento predisposto per due posti letto; (e possibilità al bisogno di aggiunta di ulteriori posti letto per i minori); ambiente  di lavoro riservato agli operatori; Servizi igienici annessi in ciascuna camera e/o in zona comune; n° 2 ripostigli;
ZONA INTRATTENIMENTO E SERVIZI Nella struttura complessiva sono presenti: locali destinati alla socializzazione e alle esperienze ludiche; un ampio salone ( capienza 120 persone) attrezzato anche come sala proiezione; un ampio spazio verde esterno; un ambulatorio medico; una stanza dedicata ai colloqui psicologici; una stanza attrezzata  per  le audizioni protette;  un ampio terrazzo panoramico; la lavanderia comune, un’ampia zona dispensa;
COLLABORAZIONE E RETE

Regione Calabria; Collegamento con il N.V. nazionale 1522; Comuni della Calabria; Associazioni di volontariato

MODALITÀ DI ACCESSO Segnalazione dei Comuni;  dei Servizi sociali; del Tribunale; delle Forze dell’ordine; delle Organizzazioni di volontariato (Richieste accolte dopo il colloquio preliminare con la donna); Richiesta diretta della donna in difficoltà;
ENTE FINANZIATORE La struttura si finanzia attraverso la partecipazione a Bandi regionali, e ministeriali.  Altri Proventi: cinque per mille; donazioni  volontarie; contributi dei fondatori
MONITORAGGIO Scheda di monitoraggio annuale della Regione Calabria; Censimenti nazionali;
REGOLAMENTO INTERNO La gestione  risponde alle norme di un Regolamento interno che donne ospiti firmano all’ingresso