Un 25 Novembre nel segno della sensibilizzazione e della memoria, per la Fondazione “Roberta Lanzino”

Un 25 Novembre nel segno della sensibilizzazione e della memoria.

Nella mattinata,  dedicata alla proclamazione dei vincitori della XV edizione  Borsa di studio, accompagnata dalla relazione della Prof.ssa Giuseppina Mostardi dell’Università Sapienza di Roma, i protagonisti sono stati  le studentesse e gli studenti del Liceo “Scorza” con i loro 54 lavori, tutti veramente pregevoli ed interessanti (in allegato l'elenco dei vincitori della borsa di studio e le menzioni dei lavori svolti). L'evento, in ragione della emergenza Covid, è stato tenuto online e ha visto la partecipazione degli studenti nonchè dell'assessore regionale alla politiche sociali Gianluca Gallo, del sindaco Mario Occhiuto, del dirigente dello Scorza Aldo Trecoci e dell'ex preside della scuola Carla Savaglio oltre alla già citata Prof.ssa Mostardi.

Nel Pomeriggio, la Fondazione è stata ospite della sindaca di Rose che, accompagnata, in ottemperanza alle misure di sicurezza sanitaria, da una piccola rappresentanza di cittadini e cittadine, ha scoperto, su un percorso stradale di transito, la panchina rossa intitolata a Roberta,  come  segno di ricordo, come voglia di memoria, come monito ad essere tutti e tutte vigili e protagonisti nell’azione di contrasto alla violenza di genere.