Progetto OperativaMENTE in RETE: per una cultura della collaborazione

 

 

 

PROGETTO  OperativaMENTE in RETE

Con il sostegno di : Dipartimento Lavoro, Formazione e Politiche sociali, (LFPS) – Settore 7 – Pari Opportunità, Politiche di genere , Economia sociale, Volontariato, Servizio civile, immigrazione

Corso di Aggiornamento condiviso rivolto agli operatori/trici dei seguenti Enti locali: COSENZA; RENDE; MONTALTO; ROGLIANO; PAOLA; AMANTEA

 

LA PROPOSTA PROGETTUALE (Abstract)

Il Progetto OperativaMENTE in RETE che la Fondazione “Roberta Lanzino”  propone rappresenta  il prosieguo di un trentennale impegno di contrasto alla violenza sulle donne e sui minori, realizzato  operando nelle direzioni  della Prevenzione, della Protezione, della Promozione e Formazione.

Il Progetto ha come obiettivo generale quello di sviluppare, con gli Enti locali preposti alla protezione delle donne vittime di violenza e dei loro figli, la cultura della collaborazione, ovvero la necessità di condividere e “ mettere a servizio” il meglio delle conoscenze/competenze tra operatori pubblici e privati. Il presupposto del progetto è che attraverso il confronto e una collaborazione fattiva si possano elaborare strategie innovative tra organizzazioni del privato sociale e servizi socio-sanitari sia per la prevenzione del fenomeno che per  la realizzazione di percorsi di sostegno psicologico, e giudiziario alle vittime. L’esperienza trentennale della Fondazione Lanzino ha consentito di conoscere, in modo approfondito, gli aspetti devastanti della violenza sulle donne e sui minori e la molteplicità di bisogni a cui occorre dare risposta. L’accoglienza e l’ospitalità temporanea, due momenti fondamentali  del sostegno e della protezione, non possono però essere risposte sufficienti per garantire e accompagnare la donna nella ri-costruzione di un contesto familiare sicuro e tutelante per sé e per i figli. Risulta pertanto indispensabile rafforzare e coordinare fattivamente la  collaborazione con gli operatori degli Enti Locali per potere conoscere e condividere responsabilità e anche progetti di inserimento sociale e lavorativo

 

Struttura del Corso di aggiornamento

Il Corso di aggiornamento condiviso è destinato agli operatori dei Servizi sociali dei seguenti enti locali: Cosenza; Rende; Montalto; Rogliano; Paola; Amantea.

Il Corso con inizio il 29 aprile 2019, sarà così articolato:

  • Giornate formative: n° 6
  • Ore di lezione: n° 42
  • Sede di svolgimento:  Fondazione “Roberta Lanzino” Via Verdi 5 Rende (Cs)
  • Numero previsto di partecipanti: 15

 

L’evento formativo è GRATUITO, ed è in fase di accreditamento presso l’Ordine professionale degli Assistenti Sociali e di Patrocinio gratuito dell’Ordine professionale degli Psicologi della Regione Calabria. I dati personali inviati tramite apposita scheda di partecipazione (si veda allegati) saranno trattati in conformità alla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali.