2019

Panchina rossa contro la violenza dei "barbablù"

San Nicola Arcella - Una nuova installazione di una panchina rossa sul Tirreno cosentino conferma l'alto livello di sensibilità verso le donne vittime di violenza. Questa mattina alle ore 10:00, è il turno di San Nicola Arcella. La panchina rossa, contro la violenza dei "barbablù" sulle donne. L'evento è in programma nella sede della scuola primaria "Luciano D'Orrico".


Una panchina Rossa contro la violenza dei Barbablù

Il 16 gennaio, a S. Nicola Arcella, la Fondazione Roberta Lanzino ha partecipato all'evento "Una Panchina Rossa contro la violenza dei «Barbablù» sulle donne". La manifestazione è preannunciata e venuta regolarmente nei locali dell'Istituto Comprensivo di S. Nicola Arcella e alla presenza di un folto pubblico. Oltre il corpo insegnante al completo e alle ragazze e ragazzi erano presenti anche le Forze dell'Ordine: per i Carabinieri il Capitano Andrea Massari, e per la Polizia il Capitano Maria Rita Valente entrambi comandanti dei relativi presidi di Scalea. I presenti, con un'attenta e condivisa partecipazione, hanno manifestato un pieno consenso all'apertura di uno sportello antiviolenza sulle donne e sui minori sul loro territorio.